5 marzo

L'amore pensa all'altro

"Oh, quanto mi sono preziosi i tuoi pensieri, o Dio!
Quant'è grande il loro insieme!
Se li voglio contare, sono più numerosi della sabbia"
Salmo 139

L'amore pensa. Non è un sentimento incurante che viaggia sull'onda delle emozioni e dorme mentalmente. E' indaffarato a pensare, consapevole che il pensiero dell'amore precede i gesti dell'amore.

E' importante tener presente che ci possono essere differenze nel modo di pensare. Gli uomini hanno la tendenza a pensare per certezze e dicono esattamente ciò che pensano. Sono in genere parole circostanziate che non necessitano di ulteriori analisi. Le donne invece, pensano e si esprimono tra le righe. Tendono ad accennare. Si aspettano spesso che sia evidente comprendere ciò che pensano

anche senza esprimerlo apertamente. 

La sfida di oggi

L'amore esige attenzioni - da entrambe le parti - un'attenzione che permetta di costruire ponti attraverso la combinazione di pazienza, benevolenza e altruismo.

E' importante non dare nulla per scontato ma cercare di comprendere i pensieri dell'altro e aiutarlo/a a comprendere i nostri.

Come potrei comprendere meglio la persona amata e dimostrarle amore?

Nel corso della giornata mi accosto alla persona amata, senz'altro fine che non sia chiederle come va e se c'è qualcosa che io possa fare per lei/lui.

Rifletto a fine giornata...

1. Che cosa ho imparato riguardo a me o alla persona amata compiendo la sfida di oggi?

2. In che modo potrebbe trasformarsi in un aspetto più naturale, consueto,

e genuinamente utile del mio stile di vita?