Compimento o osservanza?

10 marzo
Dal Vangelo secondo Matteo
Mt 5,17-19

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
 
«Non crediate che io sia venuto ad abolire la Legge o i Profeti; non sono venuto ad abolire, ma a dare pieno compimento. In verità io vi dico: finché non siano passati il cielo e la terra, non passerà un solo iota o un solo trattino della Legge, senza che tutto sia avvenuto.
 
Chi dunque trasgredirà uno solo di questi minimi precetti e insegnerà agli altri a fare altrettanto, sarà considerato minimo nel regno dei cieli. Chi invece li osserverà e li insegnerà, sarà considerato grande nel regno dei cieli».

1.

Osservare o compiere?

Vivo una fede basata su precetti da osservare o...?

2.

Sono chiamato a compiere una legge che mi renda...?

3.

L'amore è fatto di iota e trattini,

si nutre di ogni piccolo dettaglio.

Quanto do per scontato il mio amore per Dio? Il mio amore per chi mi sta accanto?

Centro La Famiglia - Via della Pigna 13/A - 00186 ROMA

+39 06.6789-407 - info@centrolafamiglia.org 

© 2021 Tutti i diritti riservati

  • Facebook

Seguici

SICOF - Scuola Italiana Consulenti della